Il futuro del teleriscaldamento in Italia è aperto

Il teleriscaldamento è sostenibile, conveniente e sicuro: lo dimostrano anche i risultati di un recente studio elaborato dai Politecnici di Milano e Torino, nel quale emergono sia il potenziale di questa forma di riscaldamento urbano, che i benefici ambientali ed energetici.

Proprio i risultati di questa ricerca saranno l’incipit del prossimo evento AIRU “Il futuro del teleriscaldamento in Italia” che si terrà in modalità virtuale il 2 ottobre.

A seguire la giornata propone una tavola rotonda moderata da Celestina Dominelli, giornalista de Il Sole24Ore, nell’ambito della quale Matteo Pozzi presenterà gli ultimi sviluppi del progetto europeo Upgrade DH.

L’evento rappresenta un’occasione importante per conoscere gli esiti delle esperienze di teleriscaldamento nazionali ed europee in un confronto che vedrà coinvolti anche importanti esponenti istituzionali e delle associazioni di consumatori. È infatti oramai condivisa l’enorme potenzialità di questo sistema di riscaldamento urbano, che ricopre un ruolo centrale nella transizione verso un sistema energetico più sostenibile e rappresenta una risorsa per la rilancio del nostro Paese.

Programma e registrazione: https://www.airu.it/il-futuro-del-teleriscaldamento-in-italia/

Post Correlati

X